Il Vice Presidente ad Aversa per la commemorazione del giudice Rosario Livatino (21/09/2017)

Legnini, Livatino un modello di giudice valido per il presente

Il Vice Presidente del CSM, Giovanni Legnini, ha partecipato presso il Tribunale di Napoli Nord ad Aversa (Caserta) alla cerimonia in ricordo del giudice Rosario Livatino, il magistrato assassinato a 38 anni dalla mafia ad Agrigento il 21 settembre del 1990.  Nel corso della cerimonia, alla quale ha partecipato anche il Capo della Polizia, Franco Gabrielli, è stata intitolata al giudice Rosario Livatino la sala convegni del Tribunale.  
"Rosario Livatino è un modello di giudice valido per il presente - ha detto il Vice Presidente del CSM Legnini -di dedizione, di amore, di passione per la giustizia, di visione lungimirante della della funzione del giudice nella società che cambia e nel tempo che viviamo. E' certo un lavoro di straordinaria rilevanza quello dell'amministrazione della giustizia ma anche rischioso in realtà così difficili e così importanti".

Pubblicato il 21 Settembre 2017